In Viaggio nei Rifugi dell’arcipelago Dolomiti UNESCO

Condividere la straordinaria bellezza, la magnifica verticalità e le mille opportunità di riflessioni che le Dolomiti UNESCO propongono con Vito Mancuso, Nives Meroi e Maurizio Zanolla – meglio conosciuto come Manolo – non è cosa ordinaria. Ma, grazie all’iniziativa di tre gestori di rifugio (Roda di Vael, Pordenone e Città di Fiume) realizzata in collaborazione con la Fondazione Dolomiti UNESCO, il 14 luglio, il 16 luglio e il 27 agosto la condivisione con Mancuso, Meroi e Manolo, diventa realtà.

Ai piedi di spettacolari vette dolomitiche, immersi nella generosa magnificenza di un paesaggio che tutto il mondo vorrebbe avere dietro l’angolo di casa, i tre incontri si preannunciano densi di occasioni di riflessione e di confronto.

L’incontro  con Nives Meroi, la straordinaria alpinista che, insieme al marito Romano Benet, ha scalato tutti e quattordici Ottomila della Terra è al Rifugio Pordenone, ai piedi del “leggendario” Campanile di Val Montanaia in quelle Dolomiti che sono forse la parte più inesplorata del Bene UNESCO.

Con la coppia di alpinisti, che condividono anche la vita, è interessante ragionare sul concetto di unione e di essenzialità, elementi indispensabili per portare a termine imprese di così grande valore (non solo alpinistico).

Titolo di quest’appuntamento è “Dalle Dolomiti all’Annapurna”. L’incontro si svolgerà alle ore 11.00 domenica 16 luglio.

Gli appuntamenti sono moderati dalla giornalista Fausta Slanzi e inizieranno alle ore 11.00

Sarà disponibile un servizio di Bus navetta per l’accesso al Rifugio, ed un servizio di ristorante al termine dell’incontro.

Siamo in grado di confermare che anche Romano sarà presente per dare il giusto completamento alla giornata.

Vi aspettiamo numerosi per un proficuo scambio di opinioni.